Accoglienza

Le volontarie che operano per il Centro di Ascolto, opportunamente formate, raccolgono i racconti e le emozioni che le donne vittime di violenza esprimono, mantengono il giusto distacco e l’assenza di giudizio che il ruolo ricoperto impone e cercano di rendere accogliente e sicuro il momento del dialogo.
Sono sensibili, partecipi, empatiche ed allo stesso tempo hanno compreso la necessità di essere lucide, forti e capaci di affiancare le donne nella presa di coscienza della loro situazione e nel processo di autodeterminazione.

Le nostre attività (che sono gratuite e garantiscono l’assoluto anonimato e la riservatezza dei dati raccolti) sono così articolate:

Accoglienza telefonica

Tutti i lunedì dalle 14.30 alle 17.30 le nostre volontarie accolgono le telefonate nel corso delle quali forniscono tutte le informazioni necessarie e cercano di comprendere che tipo di richiesta pone la donna e che tipo di situazione sta vivendo. La fase direttamente seguente è la necessità di fissare un appuntamento per il colloquio di accoglienza presso la nostra sede in Via Marconi, 5 a Saronno.

Colloqui di accoglienza

Tutti i lunedì dalle 14.30 alle 17.30 le nostre volontarie accolgono direttamente, anche senza preventivo appuntamento, le donne che vengono presso la nostra sede. I colloqui avvengono sempre alla presenza di due volontarie adeguatamente formate per l’accoglienza e l’ascolto.
Nel corso dei colloqui di accoglienza, le volontarie delineano con la donna un progetto che avrà lo scopo di aiutarla a una lettura più lucida e realistica della situazione di violenza che spesso non si rende conto di vivere. Sempre insieme e consensualmente le volontarie e le donne individuano i problemi in essere e condividono il percorso utile per uscire dalla violenza.
Vengono indicate le possibilità che la rete territoriale offre, nonché l’eventuale indirizzo verso colloqui di consulenza legale e/o psicologica. I primi due/tre colloqui con gli specialisti sono gratuiti, a seguire verranno individuate modalità di collaborazione professionale adeguate ai casi individuali.

Colloqui di consulenza legale

La consulenza legale è effettuata da avvocatesse volontarie che mettono a disposizione le loro capacità professionali ed il loro tempo per fornire alle donne che lo richiedono, informazioni riguardanti l’attuale normativa in materia.

Colloqui di consulenza psicologica

La consulenza psicologica effettuata da specialiste in materia, rappresenta un momento di ulteriore supporto al lavoro di esternazione che la donna che si è rivolta al nostro centro ha messo in atto.

Colloqui con la Rete Territoriale

I servizi del territorio che hanno aderito alla Rete Territoriale sono validi supporti esterni che vengono proposti alla donna come possibili supporti al progetto di uscita dalla situazione di violenza che vive.