Sabato, 23 febbraio 2013 - Notizie

Comunicato stampa Rete Rosa

comunicato-stampa

Rete Rosa è un piano d’intervento distrettuale a sostegno delle donne vittime di violenza promosso dal Comune di Saronno, coordinato dall’Assessorato Pari Opportunità in collaborazione con l’Assessorato Servizi alla Persona.

Gli obiettivi del progetto sono stati quelli di:

  1. mettere in rete tutte le risorse, le strutture, le professionalità impegnate sul territorio a dare risposte e tutela alle donne vittime di abusi e violenze, attraverso l’adozione di un Protocollo d’Intesa interistituzionale e la definizione di un modello operativo comune (Linee Guida).
    Alla Rete territoriale hanno aderito: i comuni del distretto socio-sanitario (Caronno Pertusella – Cislago – Gerenzano – Origgio Uboldo) – ASL di Varese – Azienda Ospedaliera di Busto Arsizio (presidio Ospedaliero di Saronno) – Caritas Decanale – Casa Pronta Accoglienza – Centro Consulenza per la Famiglia -Croce Rossa – Villaggio SOS – Associazione Il Sole onlus – Associazione Rete Rosa – Associazione T.O.N.G.
    Gli enti sopracitati hanno sottoscritto un Protocollo d’Intesa sabato 24 novembre alle ore 11.00 in Villa Gianetti.
  2. favorire la nascita di un’associazione di volontariato e sostenerla attraverso l’offerta di un percorso formativo finalizzato ad approfondire le conoscenze per capire il fenomeno della violenza e le sue dinamiche, individuare le modalità per avvicinarsi alle diverse situazioni e rafforzare le capacità comunicative e relazionali delle volontarie.
    L’Associazione Rete Rosa è stata costituita il 7 giugno 2012 per volontà di un gruppo di donne che hanno risposto all’appello dell’Amministrazione.
  3. contribuire all’apertura di un centro territoriale contro la violenza sulle donne che, oltre a svolgere attività di prevenzione e sensibilizzazione, gestisca un punto di ascolto in grado di offrire accoglienza alle donne vittime di maltrattamenti e violenze, supporto attraverso colloqui telefonici e/o diretti, consulenze legali e psicologiche gratuite e accompagnamento alla rete dei servizi del territorio, garantendone l’anonimato e nel pieno rispetto della loro cultura, etnia e religione.

Il Centro ha sede nei locali della Fondazione Gianetti, in via Marconi 5 ed è stato inaugurato il 24 novembre alle ore 10.00 – per il momento è prevista un’apertura settimanale, il lunedì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30 – tel. 02 25060600